+39.328.0435903 gc@giovannicuniberti.it

La fragilità di non commette errori

19 Nov 2020 | Social Networks

C’è un vecchio detto: “la pratica, conta più della grammatica”, che mi è venuto in mente, mentre guardavo l’ultimo video di Mick Odelli ovvero Just Mick

Proprio ieri discutevo le tesi di alcuni miei studenti che traguardavano così la tanto agognata laurea: la massima certificazione dell’importanza che assegnamo alla “grammatica” rispetto alla “pratica”.

Eppure la realtà è differente, come racconta bene Mick in uno dei suo curatissimi video, rielaborando i i concetti espressi da Nassim Taleb nel libro Antifragile: siamo programmati per sbagliare, o meglio, per errare. Poiché l’apprendimento risulta minimo attraverso la teoria, ma massimo con l’esperienza.

Sento spesso: “l’educazione finanziaria dovrebbe essere insegnata a scuola… l’economia dovrebbe essere insegnata a scuola… l’educazione alimentare… l’imprenditorialità, la resilienza, il cinese, la musica, la sicurezza informatica… dovrebbero essere insegnati a scuola…”

Come se fosse sufficiente, come se fosse senza alcun dubbio la strada più giusta.
In un paese come il nostro, la cultura ci circonda, ma fa estrema fatica ad entrarci dentro, forse perchè in primis, non siamo riusciti a farla diventare esperienza personale. Forse perché preferiamo nascondere ed evitare l’errore, poiché diamo più valore a chi non sbaglia.

Ecco, che si tratti di educazione finanziaria o economia, di capire come usare uno smartphone in sicurezza o come cucinare sano, ciò che va chiesto alla scuola, nella sua accezione più ampia, è quello di puntare sull’esperienza, perché e lì che inizia e finisce la vera dimensione della crescita.

Come dice quell’altro detto: “Chi fa sbaglia, chi non fa, non sbaglia mai”, e il PIL ha bisogno di gente che fa, non certo di quella che non sbaglia mai.
PS
👉 Il video di Mick Odelli 
👉 Antifragile – il libro di Nassim Taleb,

Giovanni Cuniberti

Giovanni Cuniberti

Consulente finanziario fee only, Esperto di mercati e Docente a contratto dell'Università di Torino

Il mio obiettivo è aiutare le persone ad avere maggiore consapevolezza dei propri investimenti. Mi impegno per la diffusione di una cultura finanziaria utile alla serenità delle famiglie e affianco i miei clienti nelle decisioni di investimento a protezione e difesa dei loro patrimoni.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *