+39.328.0435903 gc@giovannicuniberti.it

Qualcosa è cambiato

29 Giu 2020 | Social Networks

Il 17 Gennaio 2019, Larry Fink, fondatore di BlackRrock (la più grande società di investimento nel mondo), mandava un messaggio quasi profetico nella sua consueta lettera di inizio anno:

“Lo scopo non è solo la ricerca del profitto, bensì la forza propulsiva per ottenerlo.”

Sancendo una presa di posizione strategica di BlackRock, cioè indirizzare i propri investimenti verso business che avessero un chiaro scopo etico e che raggiungessero il profitto portando valore alla comunità.

Il 17 Giugno 2020, il movimento #StopHateForProfit ha chiesto:

“[…] di agire contro l’odio e la disinformazione diffusi da Facebook invitando le aziende a sospendere temporaneamente la pubblicità su Facebook e Instagram per costringere Mark Zuckerberg ad affrontare l’effetto che Facebook ha avuto sulla nostra società.”

Venerdì scorso, Facebook ha perso l’8,3% in una sola seduta perdendo 7,2 miliardi di capitalizzazione. Twitter finendo anche lei nel vortice ha perso il 7,4%.

Tenere gli occhi aperti su quello che accade nel mondo, è fondamentale, sia da comune cittadino, sia da professionista esperto di mercati finanziari.
Si impara che per valutare un buon investimento l’etica è un parametro essenziale.

Gli ultimi anni hanno visto diversi movimenti di attivismo civile prendere la ribalta con notevoli effetti di mercato su singole aziende, interi settori e perfino intere nazioni.

Dal terrorismo dell’11 settembre in poi, un tassello di un domino globale è caduto e ha innescato qualcosa di grande, troppo grande perche si possa vederlo da vicino.

Forse qualcosa sta cambiando… forse molto è già cambiato.

Giovanni Cuniberti

Giovanni Cuniberti

Consulente finanziario fee only, Esperto di mercati e Docente a contratto dell'Università di Torino

Il mio obiettivo è aiutare le persone ad avere maggiore consapevolezza dei propri investimenti.
Mi impegno per la diffusione di una cultura finanziaria utile alla serenità delle famiglie e affianco i miei clienti nelle decisioni di investimento a protezione e difesa dei loro patrimoni.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *