+39.328.0435903 gc@giovannicuniberti.it

Una buona dieta finanziaria

25 Lug 2019 | Social Networks

L’altro giorno un mio amico mi propone questa similitudine:
Diversificare gli investimenti è come seguire una buona dieta per mantenersi in forma. Ad ognuno la propria, con variazioni a seconda dell’età e dell’attività fisica.

Quindi mi sono chiesto: se in una dieta si devono gestire e bilanciare:
– carboidrati semplici e complessi
– proteine animali e vegetali
– grassi saturi ed insaturi
– calorie ed indice glicemico
– fibre, vitamine e oligoelementi

In una diversificazione di portafoglio avremo: azioni, obbligazioni, valute, materie prime, immobiliare, liquidità, tassi e rendimenti.

Secondo voi usando questa metafora, quali coppie potremmo considerare?
calorie=rendimento (?)
carboidrati=obbligazioni (?)
Fatemi sapere…

Ma soprattutto: che cavolo sarebbe un oligoelemento?

Giovanni Cuniberti

Giovanni Cuniberti

Consulente finanziario fee only, Esperto di mercati e Docente a contratto dell'Università di Torino

Il mio obiettivo è aiutare le persone ad avere maggiore consapevolezza dei propri investimenti. Mi impegno per la diffusione di una cultura finanziaria utile alla serenità delle famiglie e affianco i miei clienti nelle decisioni di investimento a protezione e difesa dei loro patrimoni.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *